Collegio e università

Il collegio Marianum si apre al dibattito sull’Ilva

Lunedì 4 dicembre alle ore 20.45, nel salone del nostro collegio apriremo le porte al confronto su una realtà aziendale tutta italiana, le cui vicende sono state al centro di un acceso dibattito sull’impatto ambientale del suo impianto principale. Si tratta di Ilva e del suo stabilimento di Taranto che costituisce il maggior complesso industriale per la lavorazione dell’acciaio in Europa.

Ad approfondire il tema sotto i diversi punti di vista: Enrico Laghi, commissario delle procedure di amministrazione straordinaria di Ilva, Nicola Nicoletti, consulente della struttura commissariale di Ilva e PwC partner, Mariachiara Zanetti, docente di Ingegneria ambientale del Politecnico di Torino.

L’incontro si propone di chiarire la natura e l’origine delle questioni che hanno riguardato la storia del gruppo Ilva negli ultimi anni, e i provvedimenti che sono stati attuati per rispondere ad esigenze principalmente ambientali ed epidemiologiche. Ai nostri ospiti chiederemo pertanto di spiegare come, nel tempo, si siano sviluppate due opposte valutazioni dello stabilimento Tarantino: da una parte coloro che lo considerano il centro propulsore dell’economia locale e non solo, dall’altra chi invece, definendolo “il mostro d’acciaio”, lo ritiene responsabile di un impatto ambientale divenuto addirittura mortale.

Su questo e su molti altri interrogativi faranno chiarezza i nostri ospiti in un incontro imperdibile per fare luce su una realtà che ci riguarda da vicino.

IMG_0500

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *